AssoRTD

- Responsabili per la Transizione Digitale -

“guardiamo verso un futuro che già ci permea”

L’ASSOCIAZIONE CHE SOSTIENE SIA IN AMBITO PUBBLICO CHE IN AMBITO PRIVATO I RESPONSABILI PER LA TRANSIZIONE DIGITALE DELLE PRINCIPALI AZIENDE ITALIANE

Si tratta della prima realtà in Italia che associa i RTD e si pone come obiettivo, in primis, quello di tutelare e rappresentare, a livello nazionale ed internazionale, interessi ed esigenze che la categoria richiede.

AssoRTD è composta da figure professionali, i responsabili per la transizione al digitale, appunto, obbligatori nella Pubblica Amministrazione e da imprese e operatori del settore professionale afferente la Transizione al Digitale.

LA NOSTRA MISSIONE

L’intento ambizioso dell’Associazione riguarda la promozione e la diffusione di studi, iniziative, ricerche e formazione di varia natura, al fine di incentivare una cultura più responsabile e consapevole intorno alla figura del RTD

L'ASSOCIAZIONE

L’obiettivo strategico del prossimo quinquennio, coincidente con le tempistiche del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, è quello di affiancare l’intera filiera pubblica e privata nella persecuzione degli obiettivi suesposti.

 

IL Direttivo

Francesco Andriani - Presidente

Già Segretario Generale

Chief Operating Officer – Ourvision srl

Già Segretario Generale Assocontact – Associazione Italiana dei Business Process Outsourcer

Nicola Savino - Vice Presidente

CEO di Savino Solution Srl, Aiuto le Aziende a digitalizzare i processi aziendali a Norma di Legge

Fabio Giuseppe FERRARA - Presidente Comitato Scientifico

Già Presidente AssoRTD

Socio AISIS

Coordinatore UNI/CT 501/GL 03 “Distruzione di Supporto Dati”

Ambassador Associazione RPA Italy   

NEWS

Influencer/Politico

Questo grafico mostra il totale delle conversazioni social sulla politica tenute dalle pagine ufficiali dei nostri politici italiani presi in analisi. Con un picco nei

Read More »
RSS Notizie AGID
  • Smarter Italy: presentato il programma al MIND - Milano Innovation District Maggio 25, 2022
    Smarter Italy: presentato il programma al MIND - Milano Innovation District enrico.degrazia Mer, 05/25/2022 - 09:28 Data: 25/05/2022 Pubblicato il primo bando da 8,5 milioni sulla mobilità. Ora il progetto Smarter Italy entra nella sua fase operativa Favorire l’introduzione nella PA di soluzioni innovative e delle tecnologie emergenti, migliorare i servizi a cittadini ed imprese, […]
    enrico.degrazia
  • Firma elettronica qualificata: dispositivi revocati Maggio 24, 2022
    Firma elettronica qualificata: dispositivi revocati glenda.gentili Mar, 05/24/2022 - 14:02 Data: 24/05/2022 Dal 2023 non saranno più utilizzabili due dispositivi diffusi in Italia per la generazione di firme digitali L’agenzia francese ANSSI (Agence nationale de la sécurité des systèmes d’information), organismo designato in Francia ai sensi dell’art. art. 30, c1 del  Regolamento eIDAS per la certificazione […]
    glenda.gentili
  • Il 24 maggio presentazione del progetto Smarter Italy al MIND - Milano Innovation District Maggio 23, 2022
    Il 24 maggio presentazione del progetto Smarter Italy al MIND - Milano Innovation District enrico.degrazia Lun, 05/23/2022 - 09:24 Data: 23/05/2022 Parteciperanno il Viceministro del MISE, Alessandra Todde, il Sottosegretario di Stato del MITD, Assuntela Messina, il Segretario Generale del MUR, Maria Letizia Melina, e il Direttore Generale di AgID, Francesco Paorici Migliorare la vita […]
    enrico.degrazia
  • Smarter Italy: parte il primo bando dedicato alla mobilità sostenibile Maggio 13, 2022
    Smarter Italy: parte il primo bando dedicato alla mobilità sostenibile enrico.degrazia Ven, 05/13/2022 - 15:43 Data: 13/05/2022 Entra nel vivo il programma di sperimentazione: 8,5 milioni di euro per la Smart Mobility di borghi e città. Le proposte possono essere presentate entro il 30 giugno 2022 Al via la fase operativa del programma di sperimentazione […]
    enrico.degrazia

DIVENTA SOCIO

L’Associazione si compone di soci “fondatori”, “effettivi”, “onorari”, “sostenitori.

Può richiedere la partecipazione all’Associazione ogni persona fisica  che dimostri di possedere, anche in via alternativa, almeno uno dei seguenti requisiti:

  • essere o essere stato un responsabile della transizione al digitale per una società o un ente;
  • essere un professionista, un imprenditore o appartenere ad una società operante nel settore della transizione al digitale fornendo consulenza specialistica anche in materie giuridiche, economiche e/o informatiche e telematiche
  • appartenere ad una Pubblica Amministrazione interessata all’innovazione digitale ed alla transizione al digitale;
  • appartenere essere una autorità di certificatore di firme elettroniche.

 

 

Contatti