AssoRTD

- Responsabili per la Transizione Digitale -

“guardiamo verso un futuro che già ci permea”

L’ASSOCIAZIONE CHE SOSTIENE SIA IN AMBITO PUBBLICO CHE IN AMBITO PRIVATO I RESPONSABILI PER LA TRANSIZIONE DIGITALE DELLE PRINCIPALI AZIENDE ITALIANE

Si tratta della prima realtà in Italia che associa i RTD e si pone come obiettivo, in primis, quello di tutelare e rappresentare, a livello nazionale ed internazionale, interessi ed esigenze che la categoria richiede.

AssoRTD è composta da figure professionali, i responsabili per la transizione al digitale, appunto, obbligatori nella Pubblica Amministrazione e da imprese e operatori del settore professionale afferente la Transizione al Digitale.

LA NOSTRA MISSIONE

L’intento ambizioso dell’Associazione riguarda la promozione e la diffusione di studi, iniziative, ricerche e formazione di varia natura, al fine di incentivare una cultura più responsabile e consapevole intorno alla figura del RTD

L'ASSOCIAZIONE

L’obiettivo strategico del prossimo quinquennio, coincidente con le tempistiche del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, è quello di affiancare l’intera filiera pubblica e privata nella persecuzione degli obiettivi suesposti.

 

IL Direttivo

Francesco Andriani - Presidente

Già Segretario Generale

Chief Operating Officer – Ourvision srl

Già Segretario Generale Assocontact – Associazione Italiana dei Business Process Outsourcer

Nicola Savino - Vice Presidente

CEO di Savino Solution Srl, Aiuto le Aziende a digitalizzare i processi aziendali a Norma di Legge

Fabio Giuseppe FERRARA - Presidente Comitato Scientifico

Già Presidente AssoRTD

Socio AISIS

Coordinatore UNI/CT 501/GL 03 “Distruzione di Supporto Dati”

Ambassador Associazione RPA Italy   

NEWS

Influencer/Politico

Questo grafico mostra il totale delle conversazioni social sulla politica tenute dalle pagine ufficiali dei nostri politici italiani presi in analisi. Con un picco nei

Read More »
RSS Notizie AGID
  • Manuale di gestione documentale: in calendario un webinar di approfondimento Luglio 4, 2022
    Manuale di gestione documentale: in calendario un webinar di approfondimento fabio.brocceri Lun, 07/04/2022 - 14:12 Data: 04/07/2022 Giovedì 7 luglio si terrà un incontro online dedicato alle novità delle Linee Guida per la formazione, gestione e conservazione dei documenti informatici. L’Agenzia per l’Italia Digitale, in collaborazione con Formez PA, organizza un nuovo incontro di formazione […]
    fabio.brocceri
  • Le nuove prospettive dei dati aperti Luglio 4, 2022
    Le nuove prospettive dei dati aperti enrico.degrazia Lun, 07/04/2022 - 10:45 Data: 01/06/2022 In corso la consultazione pubblica sulle Linee Guida relative all’apertura dei dati e il riutilizzo dell’informazione del settore pubblico “Dati pubblici un bene comune” è uno dei principi guida alla base del Piano Triennale per l’Informatica nella pubblica amministrazione. Da esso deriva la […]
    enrico.degrazia
  • Pubblicato il nuovo standard ETSI: la PEC europea diventa realtà Giugno 27, 2022
    Pubblicato il nuovo standard ETSI: la PEC europea diventa realtà fabio.brocceri Lun, 06/27/2022 - 10:10 Data: 27/06/2022 Determinante la capacità propositiva e di indirizzo del nostro Paese nel rendere effettiva l’interoperabilità dell’eDelivery a livello europeo AgID, Agenzia per l’Italia Digitale, e i Gestori di Posta Elettronica Certificata riuniti in AssoCertificatori annunciano che - grazie anche […]
    fabio.brocceri
  • Open Data, in consultazione le Linee Guida Giugno 16, 2022
    Open Data, in consultazione le Linee Guida fabio.brocceri Gio, 06/16/2022 - 10:37 Data: 16/06/2022 È possibile inviare commenti, suggerimenti e proposte di modifica o di integrazione fino al 17 luglio 2022. Da oggi sono in consultazione pubblica le Linee Guida relative alle regole tecniche sull’apertura dei dati e il riutilizzo dell’informazione del settore pubblico.   […]
    fabio.brocceri

DIVENTA SOCIO

L’Associazione si compone di soci “fondatori”, “effettivi”, “onorari”, “sostenitori.

Può richiedere la partecipazione all’Associazione ogni persona fisica  che dimostri di possedere, anche in via alternativa, almeno uno dei seguenti requisiti:

  • essere o essere stato un responsabile della transizione al digitale per una società o un ente;
  • essere un professionista, un imprenditore o appartenere ad una società operante nel settore della transizione al digitale fornendo consulenza specialistica anche in materie giuridiche, economiche e/o informatiche e telematiche
  • appartenere ad una Pubblica Amministrazione interessata all’innovazione digitale ed alla transizione al digitale;
  • appartenere essere una autorità di certificatore di firme elettroniche.

 

 

Contatti